Accesso Utente

CAPTCHA
Questo è un test anti-spam
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.
Login

Crescono i reati contro gli over 65 un manuale di "autodifesa" per anziani

Data Comunicato: 
Venerdì, 14 Novembre, 2014 - 10:30

Convegno “Più tutela agli anziani” a Osimo, domenica 16 novembre alla presenza di autorità e Forze dell’Ordine. Truffe, rapine, borseggi. Crescono i reati contro gli over 65. Confartigianato Persone organizza domenica 16 novembre il convegno “Più tutela agli anziani” che si terrà  a Campocavallo di Osimo presso la sala Paul Star dancing Via Cagiata 135 e si aprirà alle ore 10.30 con i saluti di Simone Pugnaloni, Sindaco del Comune di Osimo; Valdimiro Belvederesi, Presidente Provinciale Confartigianato; Sergio Lucesoli, Presidente Provinciale ANAP. Interverranno: Giampaolo Palazzi, Presidente Nazionale ANAP; Raffaele Conforti, Comandante Compagnia Carabinieri Osimo; Mauro Russo Comandante Tenenza Guardia Finanza Osimo. Coordina: Fabrizio Fabretti, Responsabile Provinciale Confartigianato Persone,  Rosella Carpera Segretario Prov.le ANAP.
Nel corso del convegno verrà presentato un vademecum per la sicurezza con  informazioni e consigli utili per difendersi da truffatori e malintenzionati, realizzato dall’Anap Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato, insieme con il Ministero dell’Interno, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della Polizia Criminale, con il contributo della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza.

Dalle rilevazioni del Ministero dell’Interno emerge che gli anziani vittime di reato, nell’arco temporale 2011-2013, sono in aumento. Nel 2012 le vittime di reato con età superiore a 65 anni sono aumentate dell’8% rispetto al 2011 e nel 2013 sono aumentate del 7,8% rispetto all’anno precedente. Di contro, il totale delle vittime di reato registra un aumento più contenuto (+2% nel 2012 rispetto al 2011, +1,8% nel 2013 rispetto all’anno precedente).
Questi dati mostrano come gli anziani siano più esposti ai fenomeni di criminalità e,  pertanto, si è ritenuto di promuovere una mirata campagna di sensibilizzazione che fornisca alle potenziali vittime utili consigli per evitare di incorrere in situazioni di pericolo.

Per tale motivo sono stati realizzati depliant e vademecum che contengono suggerimenti per le persone anziane volti a consentire loro di difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine. Si tratta di semplici regole di comportamento suggerite dalle Forze dell’ordine per evitare di finire nelle spire di malintenzionati in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, ma anche mentre utilizzano Internet. Le occasioni di potenziale pericolo sono ovunque e, per ogni circostanza, vengono indicati i ‘trucchi’ messi in atto dai malintenzionati e le ‘risposte’ di prudenza da adottare. Su tutte, l’invito a rivolgersi sempre con fiducia alle Forze di polizia (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza) per segnalare comportamenti sospetti e per denunciare situazioni di pericolo. Al termine del convegno verranno premiati i  “Magister Vitae et Artis” per particolari meriti professionali e associativi.