Accesso Utente

CAPTCHA
Questo è un test anti-spam
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.
Login

Festival della Persona - Ri-costruire comunità e benessere oggi. Il modello italiano

Data Comunicato: 
Martedì, 24 Settembre, 2013 - 17:45

Giovedì 19 e venerdì 20 settembre la quinta edizione del
Festival della Persona

RI-COSTRUIRE COMUNITÀ E BENESSERE OGGI. IL MODELLO ITALIANO

A Verona l’iniziativa nazionale organizzata da Confartigianato Persone
Giovedì 19 settembre prenderà il via la quinta edizione del Festival della Persona, manifestazione a carattere nazionale, organizzata da Confartigianato Persone, che quest’anno ha scelto Verona come location.
I numerosi relatori che animeranno gli incontri del Festival della Persona dibatteranno sul tema “Ri-costruire Comunità e Benessere oggi. Il modello italiano”, indagando su quali possano essere le risorse positive a cui attingere per reagire alla crisi e ai grandi cambiamenti in atto, ritrovando il ruolo della comunità per costruire attivamente il nostro futuro.
La mattinata di giovedì 19, dopo l’apertura ufficiale del festival alla presenza del Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti e del Sindaco di Verona Flavio Tosi, sarà all’insegna del tema “Il cambiamento preso sul serio”.
Saranno previsti due spazi, il primo animato dal direttore del Magazine “Vita” Giuseppe Frangi, alle ore 10.40 e, a seguire, un altro in cui interverranno Enzo Rullani, docente di Economia e Gestione della Conoscenza alla Venice International University, Luigino Bruni, docente di Economia Politica all’Università Lumsa di Roma e Marco Zamperini, Chief Innovation Officer di NTT Data Italia e docente di IT presso l’Università IULM di Milano, rispettivamente sulla forza del lavorare artigiano, la forza del desiderio e la forza della rete.
"Siamo onorati – afferma il Presidente di Confartigianato Verona, Andrea Bissoli - che, per l’edizione 2013 del Festival della Persona, Confartigianato Persone abbia scelto Verona. Anche qui, nella nostra bella città e nella nostra operosa provincia, Confartigianato ha costruito la propria storia e la propria rappresentatività promuovendo valori non solo economici, non solo imprenditoriali, puntando molto sulla persona, sugli uomini e sulle donne protagonisti del pensiero, della creatività e del lavoro".

Nel pomeriggio di giovedì (ore 14.45), sempre al Teatro Nuovo, sarà invece presente il direttore del Censis Giuseppe Roma, sul tema "Territori come giacimenti di vigore e intelligenza ancora disponibili? Le risorse su cui può davvero contare il Paese", insieme ad Antonio Golini, presidente pro-tempore dell’ISTAT, con una relazione dal titolo “Cosa serve alle famiglie in Italia”.
Seguirà, alle 16, nell’ambito dello Spazio Lavoro Scuola, l’intervento di Giuseppe Bertagna, Docente di Filosofia dell’Educazione presso l’Università di Bergamo, e dell’imprenditore sociale Johnny Dotti: “Scuola, lavoro, educazione, i beni che decidono le sorti di una comunità”. 

Tra le iniziative culturali che completeranno il ricco programma del Festival della Persona, sempre giovedì 19 settembre andrà in scena l’opera teatrale multidisciplinare “Orizzonti nelle mani”, sulla difficoltà dei giovani a trovare lavoro (19 settembre, ore 17.30 – Cinema Teatro Alcione), mentre assolutamente da non perdere lo spettacolo di Aldo Cazzullo “L’Italia s’è ridesta. Viaggio nel Paese che resiste e che rinasce” (19 settembre, ore 21.30 – Teatro Nuovo).
Tra gli ospiti istituzionali più attesi il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato e il Presidente della Commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi, che interverranno insieme al Sindaco di Verona Flavio Tosi a conclusione della lectio magistralis tenuta dal Preside della Facoltà di Sociologia dell’Università Cattolica di Milano, Mauro Magatti, in programma il 20 settembre alle 14.45 presso il Teatro Nuovo di Verona, sede del Festival.
In serata, spazio alla proiezione del film di Ermanno Olmi “Come voglio che sia il mio futuro”, seguito da un dibattito che coinvolgerà Johnny Dotti e il vice presidente di Confartigianato Claudio Miotto (20 settembre, ore 9.30 – Cinema Teatro Alcione).
Non mancheranno infine gli incontri promossi e curati dai soggetti protagonisti di Confartigianato Persone: ANAP e ANCoS presenteranno il concorso per le scuole “Vorrei fare l’artigiano” (20 settembre, ore 9.30 – Sala convegni del Banco Popolare); CAAF e INAPA dibatteranno di nuovo welfare insieme ad Alberto Brambilla, coordinatore del Comitato tecnico scientifico di “Itinerari Previdenziali” (20 settembre, ore 9.30 – Teatro Nuovo). Sempre presso il Teatro Nuovo, il 20 settembre alle 12, si terrà la presentazione dell’accordo per la fornitura di gas ed energia elettrica a prezzi vantaggiosi a persone e famiglie appena sottoscritto dai consorzi CENPI e CAEM, rivolta a tutti i partecipanti del Festival.

In Piazza Bra sarà allestito inoltre, per l’intera durata del Festival, uno spazio-vetrina per illustrare le attività di Confartigianato Persone e dei suoi soggetti costituenti, accanto a uno speciale spazio dedicato ai giochi tradizionali, curato da ANCoS.
Il Festival si concluderà con l’intervento finale del Segretario Generale di Confartigianato Cesare Fumagalli, in programma alle 17.15 del 20 settembre.
L’evento gode del Premio di rappresentanza del Presidente della Repubblica, del patrocinio di:

  • Ministero dello Ministero dello Sviluppo Economico
  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  • Ministero della Coesione Territoriale
  • Comune di Verona
  • Provincia di Verona
  • Regione Veneto

e ha come main sponsor la Banca Popolare di Verona e come sponsor la Camera di Commercio di Verona.
Il programma completo e tutte le informazioni su
www.festivaldellapersona.it