Al centro CNOS FAP consegnato un defibrillatore

26 Febbraio, 2019
consegnato un defibrillatore

Giovani, lavoro, Costituzione. Questo in sintesi l’evento del 25 febbraio 2019, nella sede di Vercelli di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale. L’evento era in programma per l'attività di orientamento dell’associazione verso il mondo della scuola e della formazione professionale e per la consegna al Centro di un Defibrillatore, nell’ambito di una campagna nazionale di ANCoS Confartigianato a valere sui contributi del 5x1000.

"E' stata l’occasione per incontrare il centro di formazione di Vercelli CNOS FAP (Centro Nazionale Opere Salesiane - Formazione e Aggiornamento Professionale) dei Salesiani e i giovani che frequentano i suoi corsi" ha commentato Amleto Impaloni, direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale "nella mattinata i ragazzi hanno potuto ascoltare una lezione su formazione professionale e Costituzione, tenuta da Massimiliano Malvicini, dottorando in Diritto costituzionale presso la Scuola Superiore Universitaria Sant’Anna di Pisa e assistente in Diritto pubblico presso l’Università del Piemonte Orientale e le esperienze dei nostri artigiani".

Dopo i saluti del presidente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, Michele Giovanardi, che ha ricordato lo stretto legame che il mondo dell’impresa artigiana ha con il mondo della formazione professionale. Scuola e lavoro, che sono temi presenti nella nostra Costituzione, come ha precisato il dott. Malvicini, Costituzione che non è solo un pezzo di carta, un documento, ma una tavola dei valori, il documento dell’uomo dentro alla società, al lavoro, alla famiglia.

L’esperienza del mondo del lavoro è stata invece raccontata ai ragazzi dagli imprenditori artigiani presenti: Gianni Torraco (Acconciatore) ha raccontato la propria esperienza di giovane acconciatore emigrante di successo e ricordato ai ragazzi come occorra "molto sacrificio... tutti i giorni" per riuscire bene nel lavoro. Donatella Mattachini, imprenditrice del settore meccanico e automotive, ha dato invece la ricetta per riuscire nel lavoro "umiltà, sacrificio, ascolto, apprendimenti... Tocca a voi, ragazzi, solo a voi". Michele Perrera, sarto da uomo, ha rimarcato l’importanza del su misura e dell’impresa artigiana. Roberto Forte, titolare di una ditta meccanica e termoidraulica ha esortato i ragazzi a non aver paura del lavoro: "Il mondo del lavoro non vi deve spaventare".

Al termine dei lavori, Adriano Sonzini, presidente ANCoS Confartigianato Imprese Piemonte Orientale ha consegnato il defibrillatore della Campagna nazionale ANCoS a valere sulle risorse del 5x1000 a Silvano Lago, direttore del CNOS FAP di Vercelli.

Presenti all’incontro anche i vicepresidenti dell’associazione Simone Capra, Maurizio Besana, Antonio Elia.

Leggi anche la rassegna: NotiziaOggiVercelli.it

  • 25 febbraio 2019 - consegna defibrillatore
    25 febbraio 2019 - consegna defibrillatore
  • 25 febbraio 2019 - consegna defibrillatore
    25 febbraio 2019 - consegna defibrillatore
  • 25 febbraio 2019 - consegna defibrillatore
    25 febbraio 2019 - consegna defibrillatore