Accesso Utente

CAPTCHA
Questo è un test anti-spam
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Grazie a Lapam e ANCoS un nuovo pulmino per GRADE

5 Dicembre, 2016
Grazie a Lapam e ANCoS un nuovo pulmino per GRADE

Nella mattinata del 2 dicembre è stato presentato il nuovo pulmino che la Fondazione GRADE Onlus potrà mettere a disposizione dei propri volontari impegnati nel servizio di volontariato domiciliare.

Il nuovo automezzo è stato donato grazie alla generosità di Lapam e Ancos, le associazioni della Confartigianato. Il pulmino ha sei posti passeggero e un sollevatore automatico, che consentirà un facile accesso all’abitacolo anche ai pazienti in carrozzina.

Questa donazione – ha detto il Dott. Giorgio Mazzi, direttore sanitario dell’Arcispedale Santa Maria Nuova – IRCCS – dimostra come per il CORE di Reggio Emilia sia fondamentale il sostegno delle istituzioni e dei cittadini, ma anche quello delle associazioni. Un grande stimolo per incentivare il senso di comunità.”

Ha aggiunto Erio Munari, presidente della Confartigianato Modena: “Le piccole aziende sono un esempio importante di appartenenza al territorio. È importante che venga data attenzione a loro e ai loro gesti in favore di chi è meno fortunato. Ringrazio le decine di migliaia di imprenditori che con la loro generosità hanno permesso questo importante regalo.”

Il direttore della Fondazione GRADE Onlus, Roberto Abati, ha commentato: “Il nuovo pulmino ci permetterà di compiere un bel passo avanti nel servizio di trasporto, che grazie ai nostri volontari, mettiamo a disposizione dei pazienti che hanno difficoltà a raggiungere l’ospedale per sottoporsi alle terapie.

Abbiamo calcolato che dalla nascita il servizio ha occupato 800 ore, per 10.000 km totali percorsi. Chi partecipava doveva utilizzare la propria auto, ora potremo fornire loro un veicolo adeguato e perfettamente attrezzato, in grado di trasportare più persone alla volta. Cercheremo di mettere in rete le esigenze dei reparti di Ematologia, Oncologia e Medicina Oncologica, per poter ottimizzare l’apporto che questa preziosissima risorsa ci garantirà e per farlo diventare il pulmino del CORE.”

In quanto parte integrante di Confartigianato – ha concluso Mauro Garlassi, presidente dell’associazione Ancos, Associazione Nazionale Comunità Sociali e Sportive – anche Ancos e Anap, l’Associazione Nazionale Anziani e Pensionati, hanno contribuito attivamente alla realizzazione di questo dono che facciamo a GRADE. Vorremmo che gesti come questo focalizzassero l’attenzione sui valori più importanti, quali la solidarietà e l’impegno sociale.”

Il Lapam ha organizzato, come l’anno scorso, un concerto di Natale che si terrà al Teatro Valli il 20 dicembre, a cui tutti sono invitati. Il ricavato dell’evento verrà devoluto alla Fondazione GRADE Onlus.

GRADE ringrazia l’associazione per questi fondamentali aiuti, che contribuiranno a migliorare la qualità della vita dei pazienti del CORE e delle loro famiglie.