Info Utenza
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Facendo click su un qualsiasi link di questa pagina, stai dandoci il consenso a poterli utilizzare. Per maggiori informazioni consultare la pagina dei cookie
 

Accesso Utente

CAPTCHA
Questo è un test anti-spam
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

La Confartigianato consegna pulmino per disabili

6 Dicembre, 2013
La Confartigianato consegna pulmino per disabili

Giovedì 5 dicembre si è tenuta la cerimonia di consegna del pulmino per il trasporto dei disabili che la Confartigianato attraverso la propria associazione di promozione sociale ANCoS ha donato alla sede ennese dell'Aias. Il pulmino è stato acquistato con i proventi dell'5x1000.

La cerimonia di consegna si è tenuta presso la sala gremita in ogni ordine di posto del centro comunale polifunzionale di via dello Stadio concessa con il Patrocinio gratuito del comune di  Enna, alla presenza del Segretario Regionale di Confartigianato Andrea Di Vincenzo, del presidente e segretario provinciale di Confartigianato Mario Signorello Cascio e Rosa Zarba, del presidente provinciale ANCoS Confartigianato Rosario Calcagno, del presidente della sede ennese dell'Aias Giuseppa Auteri, del vice presidente nazionale Aias Calogero Vetriolo degli assessori comunali Fabiola Lo Presti e Lorenzo Floresta del dott. Grasso Vicario per la Prefettura, del Dott. Annone per il Comando provinciale della Guardia di Finanza, del Vicario Dott. Foti per la Questura e di tutto il direttivo provinciale ANCoS. Una presenza importante è stata anche quella di Mons. Petralia che dopo la presentazione del mezzo e prima della consegna ufficiale ha dato la benedizione a tutti i presenti nonché al mezzo di trasporto.

Ad aprire i lavori è stata Rosa Zarba che nel salutare e ringraziare gli Intervenuti ha esternato tutta la propria soddisfazione per il risultato raggiunto, e di poter dimostrare con i fatti che i fondi devoluti all’ ANCoS vengono utilizzati per scopi benefici. Il presidente dell’AIAS sig.ra Auteri nel suo discorso di ringraziamento a voluto precisare l’immensa gratitudine verso Confartigianato dichiarando che in trent’anni di attività il regalo ricevuto oggi 5 dicembre è il primo.

Proprio nei momenti di grande difficoltà economica e sociale come quello che stiamo vivendo c'è la necessità in una comunità di stare insieme ed aiutarsi uno con l'altro – commenta Cascio – e la Confartigianato che da sempre ha nei suoi valori quello della solidarietà non poteva non dare un  aiuto a chi in questo momento ha maggiori necessità rispetto ad altri”.