ANCoS e Confartigianato Imprese donano all'Ospedale Mauriziano di Torino un ventilatore pressometrico

5 Maggio, 2020
respiratore pressometrico ancos confartigianato torino

L'ANCoS, Associazione di Promozione Sociale del Sistema Confartigianato Imprese, stante la situazione di criticità sanitaria venutasi a creare a causa del Covid-19, ha deciso, in accordo con la Confartigianato Imprese, di acquistare e donare all'Ospedale Mauriziano di Torino un ventilatore pressometrico Philips V60, facente parte di un lotto di n. 21 apparecchi consegnati su tutto il territorio nazionale.

La realizzazione di tale iniziativa è stata possibile grazie alla donazione del 5x1000 a favore della nostra Associazione.

"In questo drammatico momento - evidenzia Renato Rolla, Vice Presidente Nazionale dell'ANCoS, - abbiamo sentito il dovere di aiutare il personale medico e infermieristico che senza sosta sta lavorando per garantire assistenza ai malati. Mai come ora sentiamo forte il richiamo alla solidarietà, per la quale ci adoperiamo da sempre: ogni gesto che serva a salvare vite umane noi lo faremo, nei limiti delle nostre possibilità".

"Vogliamo offrire - aggiunge Giorgio Felici, Presidente della Confartigianato Imprese Piemonte - un contributo concreto alla battaglia che tutto il Paese sta combattendo contro il virus, a cominciare dalle strutture sanitarie che sono in prima linea a fronteggiare l'emergenza. Siamo convinti che facendo tutti la nostra parte, uniti, responsabili e solidali al fianco delle persone e degli imprenditori, potremo superare l'emergenza sanitaria e costruire le condizioni della ripresa economica".

"Grazie di cuore all'ANCoS da parte di tutti i piemontesi per questo gesto di generosità in uno dei momenti più difficili nella storia della nostra regione e del nostro Paese - sottolinenano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l'assessore alla Sanità Luigi Icardi -. I ventilatori, come tutte le strumentazioni e i dispositivi di protezione, rappresentano una delle risorse più preziose in questo momento. Quindi grazie per questo importante sostegno che darà supporto a uno degli ospedali principali del nostro territorio".