Etiopia - Progetto Sara

ANCoS ha donato alle famiglie più disagiate dell'area intorno a Soddo il bestiame necessario a garantire il soddisfacimento dei bisogni primari. L'agricoltura come fonte primaria di sussistenza della zona presa in analisi, per cui possedere uno o più buoi avrebbe consentito di arare la terra e di disporre di una maggior quantità di materie prime e di beni di prima necessità.

Per questa iniziativa sono stati raccolti fondi destinati all'acquisto di n. 150 capi di bestiame messi a disposizione delle famiglie più povere, dando priorità a quelle con bambini, per i quali il latte è un bene prezioso e necessario a garantire la crescita. La finalità generale che ha indotto l'ANCoS ad intervenire è stata quindi il miglioramento della qualità della vita della popolazione locale: portando all'autosuffienza un numero considerevole di famiglie e puntando a un innalzamento della speranza di vita e delle condizioni generali di tutta la popolazione locale, a medio e lungo termine.

Fondamentale è stata la sensibilizzazione dell'opinione pubblica e la diffusione di adeguate informazioni circa lo stato di degrado e di bisogno che caratterizza le popolazioni dell'area presa in considerazione, attraverso il coinvolgimento della rete di uffici, collaboratori e volontari ANCoS.

Anno: 2010-2011 € 16.200,00 da fondi privati e € 12.000,00 da contributo Regione Valle d'Aosta

Importo Finanziato: € 28.200 da raccolta fondi privati