Laboratori di cucina tradizionale italiana - Palestina

In collaborazione con il Patriarcato di Gerusalemme, si è impegnata a formare giovani disoccupati residenti nelle zone a rischio limitrofe alla Terra Santa, fornendo loro gli strumenti d'azione e le competenze necessarie per avviare piccole attività artigianali nel campo della gelateria o della ristorazione nelle proprie città di provenienza. I laboratori, sorti ad Ramallah, danno la possibilità ai giovani svantaggiati di raggiungere un livello adeguato di indipendenza economica, offrendo servizi utili al territorio e creando punti di aggregazione e socializzazione per le famiglie e i ragazzi. Il progetto ha dato e continuerà a dare ai giovani la possibilità di imparare le più moderne tecniche di realizzazione dei piatti tipici della cucina tradizionale italiana, unendo teoria e pratica. Un opportunità offerta da ANCoS per confrontarsi con esperti del settore e mettere alla prova le proprie capacità e la propria creatività nell'immediato, grazie alla frequenza di veri e propri laboratori didattici, allestiti per permettere di acquisire in breve tempo le conoscenze e le competenze necessarie per offrire un servizio di qualità.

Anno: 2011-2013

Importo Finanziato: € 160.357 da raccolta fondi 5 X mille e € 50.000 da contributo fondazione CRT per un totale di € 210.357