La difesa e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale artigiano

Il progetto, grazie al contributo 2×1000 ANCoS, mira a valorizzare, diffondere e salvaguardare il patrimonio culturale immateriale del territorio, legato alla tradizione artigianale, storica, enogastronomica locale, in tutte le sue sfaccettature, così come riportato dagli articoli 2 e 3 della Convenzione Unesco siglata a Parigi nel 2003, che sottolineano l’importanza di salvaguardarne la vitalità ed evitarne la scomparsa, attraverso attività di divulgazione, informazione, ricerca e laboratori – seminari esperienziali alla presenza di esperti e professionisti del settore.

L’intervento è avvenuto attraverso il comitato provinciale ANCoS di Arezzo.

Scroll to Top