Sala Araba Museo Borgogna

Il Museo Borgogna, uno dei principali musei piemontesi, ha avviato un nuovo progetto di recupero di una delle sale più suggestive della casa-museo del suo fondatore e collezionista Antonio Borgogna. La dimora vercellese rappresenta un caso esemplare di raccolta eclettica e di modello museografico legato alla tipologia delle case-museo nel panorama piemontese della seconda metà del XIX secolo.

La “Sala Araba” è stata scelta per questo nuovo progetto di restauro che ha lo scopo di riportare la sala al suo antico splendore. Questo ambiente era una delle 29 stanze tematiche della casa-museo e testimonia il particolare interesse di Antonio Borgogna per i viaggi e per le espressioni artistiche e artigianali di luoghi lontani visitati da Borgogna, sulle direttrici che dalla Spagna meridionale toccano il Medio Oriente passando per il nord Africa.

Il restauro della Sala Araba è iniziato nel luglio 2020 ed è ancora in corso. I lavori sono sostenuti da Fondazione Compagnia di San Paolo (fino al 2021). Fondazione Cassa di Risparmio di Torino con il bando “Cantieri diffusi” (2021), Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli con il bando “Restauri con Arte” (2022). Inoltre, grazie all’Art Bonus, anche aziende e privati stanno contribuendo a restaurare i raffinati arredi.

La sala è stata ristrutturata con estrema cura e attenzione ai dettagli, cercando di riprodurre fedelmente l’aspetto originario dell’ambiente. I restauratori hanno lavorato con grande passione e competenza per portare alla luce i dettagli originali dell’ambiente, dalla struttura alle finiture. Il risultato è un’atmosfera esotica ed elegante, che ci fa immergere nella cultura araba dell’epoca.

La Sala Araba è stata aperta al pubblico, che potrà ammirare l’ambiente rinnovato e il suo arredamento ricco di dettagli. Il restauro della Sala Araba è un’opera di grande valore culturale e storico, che permette di preservare la memoria di Antonio Borgogna e del suo impegno per la cultura e l’arte. Il Museo Borgogna è un luogo dove l’arte e la cultura si incontrano e si mescolano in un’esperienza unica e coinvolgente. Una visita alla Sala Araba rappresenta una tappa fondamentale per chiunque voglia conoscere la storia e la cultura della regione piemontese.

Fonti utili:

Anno finanziario: 2021 – Importo finanziato: € 20.000

Torna in alto