Salviamo l’arte a Cesena

Il Comitato ANCoS Aps Cesena nella sua seduta del 7 settembre 2023 ha deliberato di destinare al Museo – Casa dell’Upupa le risorse di propria competenza che erano state assegnate da ANCoS nazionale in ragione delle destinazioni del 2 per mille per un progetto che unisse valore culturale e artistico, con l’intervento a favore di soggetti danneggiati dall’alluvione del maggio 2023. Le risorse stanziate pari a euro 28.500 saranno utilizzate a lavori di ripristino della frana.

Alluvione del Maggio 2023

L’alluvione che ha colpito la Romagna a maggio 2023 ha coinvolto anche il territorio di Sorrivoli (Roncofreddo) in cui ha sede il Museo. Una grossa frana ha messo in pericolo la stabilità dell’edificio, compromettendone l’accesso e rendendo necessari interventi di manutenzione straordinaria soprattutto del giardino d’artista.

Ilario Fioravanti: un artista poliedrico tra architettura, scultura e pittura

Ilario Fioravanti è stato uno scultore, pittore e artista italiano, nato a Cesena il 25 settembre 1922 e morto a Savignano sul Rubicone il 29 gennaio 2012. La sua carriera artistica è stata caratterizzata da una grande versatilità e da una continua ricerca espressiva, che lo ha portato a sperimentare diverse forme d’arte, come l’architettura, la scultura, la pittura, l’incisione e il mosaico. Le sue opere sono testimonianze di una profonda sensibilità e di una forte personalità, che si sono ispirate sia alla tradizione che alle culture arcaiche. Ilario Fioravanti ha anche avuto un intenso rapporto con la sua terra, il cesenate, dove ha realizzato numerosi progetti e dove ha fondato il suo atelier-museo, la Casa dell’Upupa.

PROGETTO “SALVIAMO LA CULTURA A CESENA” - Progetto di intervento: “Casa dell'Upupa. Museo storico Ilario Fioravanti”
Foto di Luca Bacciocchi

Anno finanziario: 2021 – Importo finanziato: € 28.500

Torna in alto