Scuola di sartoria e pelletteria

Habibi Valtiberina, Associazione di promozione sociale operante ad Amman, riconosciuta dall’AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo sviluppo), rappresenta legalmente da Mario Cornioli in qualità di Presidente, ha ottenuto anche in questa annualità il supporto finanziario di ANCoS per sostenere le attività di Rafedìn, laboratorio di cucito, sartoria e pelletteria rivolto a ragazze profughe irachene fuggite dall’Isis.

Il laboratorio è ospitato negli spazi della parrocchia di Mar Yousef in Jabal Amman, diventata in questi anni un luogo di formazione professionale per profughi e persone vulnerabili, in particolare donne. In uno spazio sicuro e sereno, le ragazze possono socializzare sviluppando i loro talenti, acquisendo nuove competenze professionali e imprenditoriali, di modo da arrivare ad essere autosufficienti e poter costruire un futuro migliore per loro stesse e la propria famiglia.

Il laboratorio, nato nel 2016, ha offerto formazione professionale a circa 120 ragazze, e in quest’anno si è posto, grazie al 5 per mille, l’obiettivo di aiutare 10 giovani donne a diventare autosufficienti e avviare una migliore attività commerciale.

Il particolare il finanziamento mira a sostenere le seguenti attività:

  • Corso di formazione professionale con una sarta italiana per dodici mesi
  • Acquisto dei tessuti necessari per la produzione di capi e accessori tessili
  • Rafforzamento delle competenze in marketing e comunicazione.

Anno finanziario: 2021 – Importo finanziato: € 30.000

Scuola di sartoria e pelletteria Habibi Valtiberina in Giordania
Torna in alto