Nuovi Percorsi - Dicembre 2012

Cari amici, un caro, affettuoso augurio di Buon Natale. Mai come quest’anno abbiamo bisogno di una pausa di serenità, stretti attorno alle nostre famiglie, lasciando alle spalle le preoccupazioni che ci hanno accompagnato per tanti mesi. Ma l’augurio più bello che posso fare è che il prossimo anno sia migliore di quello che sta per terminare.

Come Associazione cercheremo, nel limite delle nostre possibilità, di offrire un contributo concreto ai bisogni della collettività, in armonia con quel concetto di solidarietà al quale si ispira da sempre la nostra azione.

Doneremo, in particolare, dei mezzi per il trasporto dei disabili in molte province italiane per far sì che, con la collaborazione e l’impegno concreti di associazioni e cooperative locali, molte persone in difficoltà (anziane o con seri problemi di salute e mobilità) possano nuovamente spostarsi, accedere ai servizi, partecipare alla vita sociale e migliorare la propria quotidianità. Non è molto, ma è pur sempre un segno della presenza dell’ANCoS nel sociale!

Aldo Zappaterra – Presidente ANCoS

  • L’ultima volata verso la nuova presidenza Coni
  • La crisi economica frena lo sport
  • Laureati in scienze motorie, 50mila risorse per le associazioni sportive
  • Carolina Kostner, la regina del ghiaccio
  • Sognando Pattini d’argento
  • Le tante vie del Servizio Civile
  • Watamu: la magia dell’Africa
  • Ricerca Isfol
  • Informazioni e Normative
  • Con il 5×1000 ANCoS ogni anziano è TrasportAbile
  • Sport e giochi tradizionali alla ribalta
  • Appuntamenti territoriali
  • Sport e freddo: come affrontare l’inverno
  • Approfondimenti: prevenzione a Parma – artigianato a Palermo – bocce a Terni
  • Alzheimer: una malattia da conoscere attraverso film e fumetti
  • L’esperto risponde: la Media Conciliazione alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale
  • Arte e fotografia nelle grandi mostre del 2013
  • Il turismo sociale: un’iniziativa da sostenere
  • Proposte di lettura
Scroll to Top