Campionato italiano di moto d'acqua

campionato italiano modo d'acqua il successo della kermesse

Si è tenuto ad Ancona la quarta tappa del campionato italiano di moto d'acqua, con uno spettacolo offerto ad alcune migliaia di spettatori che assistono alle gare ed hanno invaso Marina Dorica. Il programma della manifestazione ha visto le gare svolgersi nel fine settimana tra il 26 e il 27 giugno.

Oltre cento atleti provenienti da tutta Italia, hanno popolano il “paddock” dei piloti allestito nella grande area parcheggio del Marina Dorica.

Hanno gareggiato in tredici diverse classi, nelle categorie: Slalom, Endurance, Free-Style. La manifestazione, organizzata dal Club Amici del Mare ASD di Ancona e dal Racing Team H2o di Rimini, con la collaborazione de La Marina Dorica Spa e patrocinata dal Comune di Ancona, rappresenta un grande momento agonistico di rilevanza nazionale poiché ha visto impegnati i migliori atleti italiani di moto d’acqua.

Ancona è un luogo molto importante e fortemente voluto dalla Commissione nazionale Moto d’Acqua, per la sua ubicazione nella parte centrale dell’Italia e per il suo essere uno stadio naturale, che ha da una parte il porto turistico e dall’altra il campo gara. I piloti, giovanissimi e fra questa una importante componente femminile hanno gareggiato in una splendida giornata di sole, con un mare calmo che ha permesso di competere mostrando le varie abilità.

Un evento che ha coinvolto sia Ancona che le Marche, portando il nostro territorio all’attenzione nazionale. Alla manifestazione sono stati presenti rappresentanti della F.I.M., del CONI, dell’Assessorato allo Sport del Comune di Ancona e dell’ANCoS Confartigianato An-Pu.

Uno spettacolo unico con esibizioni speciali, affermano i dirigenti del Club Amici del Mare Asd di Ancona, che avvicina tantissimi giovani ed appassionati di moto d'acqua, che ha anche il fine di tutelare l'ambiente a partire da quello marino.

tags: 
ANCoS, Notizie, Sport