Malore mentre gioca a tennis. Un settantenne salvato dal defibrillatore a Chieti

defibrillatore salva la vita a un 70enne

Un malore improvviso ha colpito un settantenne durante una partita di tennis. Grazie al pronto intervento dei medici presenti nel circolo comunale di Piana Vincolato gestito dall'asd Tennis Chieti e all'uso del defibrillatore, l'uomo colto da un arresto cardiaco è stato rianimato per poi essere trasportato in ospedale.

Il salva vita presente all'interno del centro sportivo che ha poi salvato il 70enne, era uno dei 46 defibrillatori donati dall'ANCoS Confartigianato.

La donazione è frutto della raccolta fondi 5x1000 che ha portato alla realizzazione del Progetto Defibrillatori, un progetto fortemente voluto dall'Associazione. Grazie al 5x1000, l'ANCoS ha potuto acquistare e donare numerosi defibrillatori in altrettanti territori attraverso i propri comitati provinciali, segno di forte volontà di essere presente sul territorio e di forte solidarietà nella collettività.

Scopo del progetto è quello di dotare i luoghi pubblici, di un dispositivo di soccorso sanitario che può salvare la vita di una persona.

La donazione al circolo di Tennis è avvenuta nel 2017, in occasione dei lavori di riqualificazione dell'impianto sportivo.

Rassegne stampa online:

Foto fonte: chietitoday

tags: 
5x1000, ANCoS, Defibrillatore, Notizie