Donato un sollevatore al reparto di Neurologia del Santo Stefano

ancos prato dona un sollevatore per disabili

Un prezioso sollevatore per disabili e anziani è stato donato al reparto di Neurologia dell'ospedale Santo Stefano a Prato, una donazione frutto della raccolta fondi del 5 per mille dell'ANCoS Confartigianato.

Una ennesima prova di presenza sul territorio con progetti e azioni rivolti al sociale, a seguito del restauro della parte lapidea dell'Oratorio di San Bartolomeo a San Giusto e della donazione della LIM, una lavagna multimediale donata all'Istituto Marconi.

Il servizio sul Tg di TvPrato della donazione di Ancos

"Questo strumento - spiega Pasquale Palumbo, direttore del reparto Neurologia - consente agli operatori di mobilitare il paziente in sicurezza. In Neurologia ci sono pazienti non collaboranti per i quali è difficile eseguire manovre di mobilitazione. Trattiamo circa 500 pazienti con ictus, una patologia che comporta disabilità e il sollevatore è un ausilio fondamentale. Grazie di cuore per questo atto di altruismo e solidarietà che si inserisce in un percorso di collaborazione con associazioni ed enti del territorio".

  • il sollevatore per disabili donato al santo stefano
    il sollevatore per disabili donato al santo stefano
tags: 
ANCoS, Notizie, Sollevatore per disabili

Condividi