Due respiratori donati all'azienda Ospedaliera Marche Nord

due respiratori donati all'azienda ospedaliera marche nord

Due respiratori polmonari sono stati donati da ANCoS Confartigianato all'azienda Ospedaliera Marche Nord, per il reparto di Rianimazione del presidio San Salvatore.

Ieri la consegna formale per una donazione che consentirà una migliore assistenza ai pazienti colpiti da Coronavirus. Uno strumento importantissimo che consentirà un intervento rapito e non invasivo.

Presenti alla consegna il Direttore Generale Maria Capalbo, Bruno Ricciardelli membro di Giunta di Confartigianato An-Pu, Enrico Mancini Presidente territoriale di Confartigianato Pesaro, Roberto Esposito coordinatore SIT Confartigianato di Pesaro e Gilberto Gasparoni, Vice Presidente Ancos Confartigianato An-Pu.

"La marea di affetto che ha travolto Marche Nord - spiega il direttore Maria Capalbo – è stato convogliato per organizzare al meglio le cure e offrire ai pazienti Covid il migliore percorso terapeutico possibile. Tutte le donazioni ci hanno permesso di acquistare attrezzature velocemente riuscendo a dotare Marche Nord di tutti i macchinari di ultima generazione e offrire a più degenti possibili il massimo delle cure. Grazie davvero per il prezioso contributo offerto dagli artigiani e pensionati di Confartigianato An-Pu".