Salta al contenuto principale

"Il mistero risolto" presso la Pinacoteca Civica di Ascoli

mistero svelato ad ascoli nella pinacoteca civica

Lo scorso venerdì, nella splendida sala Ceci presso la Pinacoteca Civica di Ascoli, il "Mistero Risolto" sul restauro della tavola attribuita a Pietro Alemanno.

La tavola "Madonna con Bambino tra San Sebastiano e Santa Caterina d’Alessandria" completamente restaurata, grazie ai fondi 5x1000 ANCoS, torna al suo antico splendore. L'opera risalente al 1400, a lungo attribuita all'artista Pietro Alemanno, secondo attenti indagini diagnostici, hanno fatto chiarezza sul reale autore dell'opera.

Secondo le tecniche stilistiche utilizzate sulla tavola, vicino allo stile di Carlo Crivelli, non possono essere attribuite all'autore Alemanno, bensì ad un autore di difficile attribuzione.

Ad inaugurare il convegno il sindaco Marco Fioravanti, il quale ringrazia l'Associazione di promozione sociale che grazie al proprio progetto di restauro permetterà alla Pinacoteca Civica, di arricchirsi di una ulteriore opera di grande importanza sia artistica che culturale.

Oltre al Sindaco Fioravanti, presenti l'onorevole Giorgia Latini, il Segretario Nazionale ANCoS Fabio Menicacci e ovviamente il professor Stefano Papetti, direttore dei Musei civici.

le interviste

"Mi unisco ai ringraziamenti rivolgendoli alle circa 30.000 personche che ogni anno scelgono di devolvere il 5x1000 in favore dei nostri progetti - spiega Fabio Menicacci. Quest'anno l'ANCoS compie 20 anni, un traguardo importante. Siamo una associazione di promozione sociale che è sempre stata al fianco dei territori e della collettività, come dimostrato anche durante la pandemia".

Foto fonte CronacheFermane.it

  • La cerimonia di apertura
    La cerimonia di apertura
  • La tavola recuperata
    La tavola recuperata
  • Foto di gruppo con l'opera restaurata
    Foto di gruppo con l'opera restaurata
Torna alla sede: 
tags: 
5x1000, ANCoS, Notizie, Progetto di restauro