Salta al contenuto principale

Terminati i lavori di restauro per la statua equestre di Vittorio Emanuele II

vittorio emanuele II a novara

La statua di Vittorio Emanuele II torna al suo antico splendore. Ultimati i lavori di restauro della statua equestre posta in Piazza Martiri. Lunedì mattina è avvenuta una piccola cerimonia dove era presente anche il sindaco di Novara, Alessandro Canelli.

Il restauro finanziato grazie al contributo del 5x1000 ANCoS è uno dei tanti progetti che l'Associazione ha realizzato nel corso degli anni, per restituire alla collettività, opere d'arte al loro antico splendore.

Il progetto iniziato ad inizio anno è finalmente ultimato. Prossimamente verrà installata, intorno alla statua, una illuminazione a led ad energia solare.

La storica statua, opera dello scultore Ambrogio Borghi, venne ultimata nel 1881, ma durante l'ultimo conflitto bellico, venne duramente danneggiata. Solo nel 1952, il Consiglio comunale approvò il progetto di restauro. Le interperie e lo smog, negli anni hanno corroso pesantemente la statua.

Grazie al progetto ANCoS e alla Soprintendenza di Novara, si decise di recuperare l'importante opera monumentale, grazie al duro e delicato lavoro della ditta d'arte e restauro "Gabbantichità" di Donatella Gabba e di alcuni artigiani novaresi.

Oggi la statua è tornata a splendere, ma manca ancora l'ultima fase di valorizzazione della piazza con la sua pedonalizzazione dal Comune di Novara.

Torna alla sede: 
tags: 
5x1000, ANCoS, Notizie, Progetto di restauro